SONO ALTA 154 CM

Capa

Non oso difendere il mio decoro... sarei meno sola se non ci fossi tu...

sabato 18 settembre 2010

è una vita che non mi peso... è una vita che mi faccio promesse... è una vita che nemmeno io so cosa...
Cosa significa conoscere a memoria i tratti del viso di una persona, ricordare come ci scorrevano le tue dita sopra, ricordare alla perfezione tutte i segni, i nei, tutte le espressioni che assumeva quel volto quando era con te... E VOLERLO ASSOLUTAMENTE DIMENTICAREEEE!!!
La rabbia che provo ogni volta che mi balena nella mente quel corpo nudo, sudato, che mi schiacciava... e soprattutto il mio corpo orrendo...usato come un oggetto... deve sparireeeeeeeeeee!!! non voglio vedere più quello stesso grasso, quella stessa pelle che stringeva così freneticamente....
La felicità... la felicità che provo ogni volta che c'è quella persona che adesso si preoccupa per me, quella persona che mi accetta così come sono, che non schifa i miei amici, il luogo in cui vivo, che MI VUOLE BENE, che è così dolce che ogni volta mi lascia sempre più stupita...
E io... io voglio rovinare tutto... perchè ho bisogno di quell'ordine, di quel controllo, ho bisogno di sapere dove va la mia vita, perchè adesso è troppo confusa, è troppo... io sono troppo sbandata, non ho un ordine... voglio, ne ho bisogno, ho bisogno di sapere cosa sono, dove sono , cosa faccio... è un ordine che riesco a trovare solo in tutto questo, perchè nel resto delle cose vedo il caos, nella vita vedo mancarmi il tempo e sono sporaffatta dal caos....
voglio soffrire?? si voglio quella sofferenza che ti fa sentire speciale, voglio dare sfogo alla mia perversa adorazione per uno scheletro, per le ossa, le mie ossa che quasi mi mancano e che mi facevano sentire così sicura di me... le rimpirò di baci, le stringerò e non le farò scomparire mai più, perchè ho bisogno di loro e mi faccio schifo solo per questo che scrivo....
mi fanno schifo anche altre cose... mi fa schifo vedere le persone rimpirsi di cibo, mi a schifo il cibo, mi fa schifo mangiare... provo a non pensarci, ma non ci riesco... sono una persona orribile, ma ricordo che stavo riuscendo ad essere più sensibile, ad essere migliore per gli altri, più ordinata, più femmina, più intelligente, più tutto...posso riuscirci e devo migliorarmi anche per quella persona... perchè non merita una me inconcludente, caotica, cattiva, cinica,fredda... però non merita nemmeno una me malata.........

2 commenti:

Renée ha detto...

Ciao..leggere il tuo post mi ha fatto sentire meno sola..Perchè in fondo,tutte noi condividiamo la stessa sofferenza,la stessa angoscia,lo stesso problema..
So che non sono l'unica a sentirmi così,e non lo sei neanche tu..Mi rendo conto,che purtroppo,l'unica soluzione non sono le ossa..una volta ottenute,non ti servono più..Per stare bene abbiamo bisogno di una forza tale da chiedere aiuto..io non ce l'ho..come te :)

skizzata... ha detto...

ciao Renèe...sai io a mio tempo chiesi aiuto..ma diciamo che ciò che ho ottenuto non è stato proprio aiuto...adesso non so se lo voglio ancora...