SONO ALTA 154 CM

Capa

Non oso difendere il mio decoro... sarei meno sola se non ci fossi tu...

mercoledì 27 gennaio 2010

sono un inutile sciocca...
per cosa vivo?? in cosa credo??
non servo a niente, nulla di ciò che faccio è fatto bene o serve a qualcosa,
non sono qui per piangermi addosso, ma solo per esprimere il senso di spaesamento e di incertezza che ho adesso...
ho bisogno di credere in qualcosa, non lo so...
in cosa credo?? chi sono io?? cosa sto facendo per me stessa?? e per gli altri??
gli ultimi mesi cosa hanno rappresentato per me? in cosa ho creduto??
in questo momento vorrei solo sparire...
io voglio essere magra, ma non voglio diventare dipendente da nulla, nemmeno dal mio ragazzo... voglio essere libera di essere me stessa
e allo stesso tempo voglio essere libera da me stessa
e voglio essere libera di fare ciò che mi piace ed è giusto,
ma le barriere sono così tante, abbastanza da rendermi una nullità...
adesso preferirei che fossi malata, almeno sarei qualcosa....
di mio non ho nulla perchè io non sono nulla... che credevo di realizzare?? cosa ho fatto?? un cazzo...
la realtà fa sempre male quando sale a galla...
vorrei un amico che mi dia certezze...una compagnia...ma anke quello sarebbe nulla, perchè nella relatà ciò ke cerco non esiste, per questo mi sono rinkiusa volutamente in questa scatola...e questo per un pò ha funzionato, ho creduto alle mie stesse bugie, finchè è crollato tutto...

12 commenti:

memy ha detto...

mi dispiace leggere queste cose..
ma a cosa ti riferisci?'se la vita è una mntagna da scalara tanto vale che parti da un punot cerot no?!?!
Mi dispiace di averti un po' travolto con i miei discorsi...é il mio modo di fare(che spesso e con molti è sbagliato)ma è mio..e non posso rinunciarci anche se avolte mi maledico per come sono..Quindi vedi capita a tutti...
Sei bellissima nella tua normalità,nel tuo essere in dubbio..
Ma perhcè vorresti essere malata?Non preferiresti essere felice?Voglio dire non ti senti capita per quello che sei e vorresti essere "qualcosa"(malata,un burattino nelle mani della malattia) pur di essere capita.
Ti svelo un segreto,una volta sentro nessuno ti capisce perchè i tuoi problemi e letue emozioni vengono amplificate.
Sono contenta che ti distacchi dal modello "Sissi",solo ecco non essere così presuntuosa di pensarne di più della medicina e della scienza..
Vuoi continuare ad essere la persona sicura e brillante che sei?Rispetta il tuo cervello e nutrilo..nutrilo in maniera giusta ed equilibrata.Ho visto hai già cambiato certe cose(tipo hai tolto ana dal titolo) brava..ma non brava perhcè hai fatto quello che ti ho detto io o altre blogger,ma perchè hai trovato la tua strada tra quello che credi e a cui non vuoi rinunciare e quello che ti suggeriscono gli altri..Sì,insomma resti fedele a te stessa ma ti metti in discussione.
Lo sai che puoi essere seguita da un dietologo,gratuitamente presso la usl?Così magari sei sicura di fare il meglio per te.
Ti abbraccio,
Ps se anche a volte ci scorniamo non vuol dire che lo faccia per farti abbattere...magari lo faccio proprio farti rafforzare

memy ha detto...

Cambiamenti cambiamenti!!!
cara perchè sei idiota??
hai adesso tra le tue mai la più grande delle verità...NON ESISTONO LE CERTEZZE!per cui non vale darsi certe pene,siediti e ammira il mondo che si distrugge e si affanna..
tu respira e osserva,non sai cosa pensare?Allora non pensare...sdraiti e guarda il cielo...
Ricorda che l'energia non si crea e non si distrugge..così come te..non sei distrutta o finita ne puoi rinascere..tu puoi solo modificare,smontare e ricoscruire ciò che hai dentro..
Cmq ti ringrazio di aver parlato con me del tuo bisogno di qualcuno con qui parlare..guarda io ti offro voelntieri il mio tempo su msn e se siamo vicine anche quello reale...
un bacio

a_CoNfUsEd_GiRl ha detto...

Dalle parole che dici non sei una nullità, ragioni, hai un pensiero e lo usi...a differena di molte persone che si credono chissà chi, ma sono proprio loro a non valere una cicca!
FORZA!!!!!

Davide ha detto...

Amore mio, non sai quanto mi dispiace leggere queste cose, anche se ne abbiamo già parlato in parte ieri.
Sembri una cinquantenne che si autoprocessa e vede che nella sua vita ha fallito in tutto..ma insomma, non hai manco venti anni è già dici queste cose?cosa avresti voluto realizzare? Smettila di piangerti addosso e tira fuori la forza che, sono sicuro, non ti manca.
Non capisco quali siano le tue bugie, le tue barriere..è un discorso troppo astratto. So solo che la vita va affrontata quotidianamente, le certezze non esistono o, se ci sono, sono riservate a pochi. Bisogna affrontare la quotidianità con tenacia, e vedrai che le soddisfazioni arriveranno. Conosci la mia vita, e sai come sono solito affrontarla. Ci sono momenti in cui vorrei dormire per tre giorni e svegliarmi per vedere cosa è accaduto, ma ogni mattina devo alzarmi dal letto e rapportarmi con il mondo che, soprattutto quando esci dalla scuola, dove ancora vai, è privo di protezioni ed è pronto a punirti ogni qual volta fai qualche errore.

CONTRA ha detto...

T'ho aggiunta in msn, se non vuoi bloccami.
Comunque questa crisi serve solo a rialzarsi più freschi e più forti di prima.
Mi fa piacere che il mio post sia servito a qualcosa.
Un abbraccio

VampirAna ha detto...

Secondo me siamo tutte troppo sensibili, è x questo ke ci facciamo del male, non 6 una nullità, nessuno lo è, noi siamo ciò ke vogliamo e se ci sentiamo niente, e te lo dico xkè ti capisco, è xkè non vogliamo abbastanza "essere" o, nel mio caso, non abbiamo capito COSA vogliamo essere

mynameis... ha detto...

La ricerca della nostra identità ci tiene impegnati non poco...io ho un progetto di vita,un progetto professionale per il quale sto lottando.A volte mi perdo d'animo,ma ho capito che non mi scollerei mai di dosso la malattia se non avessi questo,che mi ancora alla vita.Tu non ti stai piangendo addosso,hai tutte le ragioni per avere questi pensieri,ma cerca,cerca,cerca chi vuoi essere e ciò per cui vale la pena vivere!

**veronica** ha detto...

ma cosa dici??
lo sai che nn è così..
sfogati continua a sfogarti..
ma nn dimenticare le cose belle della vita, nn ti arrendere e cerca di ritrovare le tue

RAFFY♥♡ ha detto...

Ciao cara ^^
Ho letto attentamente il tuo post e mi ci sono immedesiata per capire meglio.
Nessuno è veramente libero, il fatto è che bisogna saper accettare i propi limti e cominciare a vedere le proprie possiblità. Lo so che vuoi diventare magra, ma nel frattempo prova a guardarti intorno, non si sa mai :)
E poi "malata" non so cosa intenda tu per malata, ma chiunque abbia un qalcosa che lo rende triste ha bisogno dissere "curato" e preso in considerazione..e tu, soprattutto tu devi prenderti sul serio, se hai un problema, qualcosa che ti impedisce di vivere, non è mai una stupidaggine.. con questo non voglio dire che tu abbia qualcosa di grave o incurabile, non lo penso, ma solo che tu o qualcun altro con te dobbiate trovare una soluzione...ora hai un tuo limte, quello di non essere magra quanto vorresti, non ti chiedo di superarlo, ma intato non buttar via altri mesi, credi in qualcosa, fa' qualcosa per te stessa..e per gli altri. Vedrai, guardandoti indietro potrai dire di aver fatto qualcosa, non tutto qualcosa, anche se per motivi in cui sodi non potermi intromettere da un commentino su un blog, non puoi avere il massimo. Fallo ora perchè lo sai che è triste gardare indietro e vedere Vita buttata via.
guardati intorno, mettici il cuore in tutto quello che fai, chissà che non trovi qualcosa..non è più ora di gurdare e aspettare, tu non hai niente di peggio degli altri, buttati...un amico spero lo troverai :) io sono qua se vuoi..
Un bacio e tanta speranza per te..
Raffy

RAFFY♥♡ ha detto...

Ciao cara ^^
Ho letto attentamente il tuo post e mi ci sono immedesiata per capire meglio.
Nessuno è veramente libero, il fatto è che bisogna saper accettare i propi limti e cominciare a vedere le proprie possiblità. Lo so che vuoi diventare magra, ma nel frattempo prova a guardarti intorno, non si sa mai :)
E poi "malata" non so cosa intenda tu per malata, ma chiunque abbia un qalcosa che lo rende triste ha bisogno dissere "curato" e preso in considerazione..e tu, soprattutto tu devi prenderti sul serio, se hai un problema, qualcosa che ti impedisce di vivere, non è mai una stupidaggine.. con questo non voglio dire che tu abbia qualcosa di grave o incurabile, non lo penso, ma solo che tu o qualcun altro con te dobbiate trovare una soluzione...ora hai un tuo limte, quello di non essere magra quanto vorresti, non ti chiedo di superarlo, ma intato non buttar via altri mesi, credi in qualcosa, fa' qualcosa per te stessa..e per gli altri. Vedrai, guardandoti indietro potrai dire di aver fatto qualcosa, non tutto qualcosa, anche se per motivi in cui sodi non potermi intromettere da un commentino su un blog, non puoi avere il massimo. Fallo ora perchè lo sai che è triste gardare indietro e vedere Vita buttata via.
guardati intorno, mettici il cuore in tutto quello che fai, chissà che non trovi qualcosa..non è più ora di gurdare e aspettare, tu non hai niente di peggio degli altri, buttati...un amico spero lo troverai :) io sono qua se vuoi..
Un bacio e tanta speranza per te..
Raffy

Michiamomari, e ha detto...

ehi ciao Skizzatella.. passavo per salutarti e per dirti, anzi, che sono stata particolarmente colpita da alcuni tuoi commenti, in giro.. che secondo me hanno fatto davvero pensare qualcuno..
bo, magari sbaglio. Ma quelle che tu chiami le tue "bugie" si chiamano contraddizioni.. tutti ne abbiamo e nn è utile essere troppo severi con se stessi.
Tio faccio tanti, tantissimi auguri.
Ciao!

Michiamomari, e ha detto...

PS..
scusa ma vorrei aggiungere.. ho letto cosa scrive Davide,
*__*

e vorrei dirti quanto son contenta per te che qualcuno da vicino ti voglia così bene, ti dica delle cose così..
mi piace tantissimo e spero riesca a convincerti.